Il mondo dell'intrattenimento ai tempi del Covid: dagli USA arriva un esempio positivo

data di creazione: mag 18
Scritto da Vittorio Perrone

Il mondo dell'intrattenimento fuori dalle mura di casa è stato fortemente condizionato dalle restrizioni dovute all'emergenza sanitaria da Covid-19. Il lockdown non ha permesso l'apertura delle location di gioco, mentre le varie restrizioni scoraggiano le persone a lasciare le proprie case, affidandosi sempre più ad altri metodi di intrattenimento come streaming, giochi per console e slot machine online con soldi veri.

I problemi riguardano un po' tutta Europa. In Spagna, in particolare a Valencia, nei giorni scorsi c'è stata una forte protesta dei lavoratori del settore dei giochi davanti al Palau de la Generalitat. In Italia da mesi si organizzano manifestazioni a Montecitorio, spesso inascoltate dal Governo, con l'ulteriore aggravante con la recente modifica della normativa sulle macchine da divertimento che ha complicato la situazione.

La migliore distribuzione dei vaccini ha invece accelerato i tempi di ripresa nel Regno Unito, dove già dal 12 aprile è possibile frequentare pub e bar all'aperto, mentre dal 17 maggio sono aperti anche Bingo e sale giochi.

Grande ripresa negli Stati Uniti: il rilancio del mondo dell'intrattenimento

In grande ripresa, invece, le aziende negli Stati Uniti, che dopo i pesanti periodi di inattività si stanno rialzando in maniera straordinaria. Basti pensare che dopo la riapertura molte proprietà hanno registrato ritmi e incassi superiori a quelli del 2019, ovvero pre-Covid. Ciò è dovuto a molti fattori, inclusi i pagamenti degli stimoli governativi, le 'pause' per le vacanze di primavera e il periodo dell'anno che è uno dei più impegnativi. Anche le proprietà con solo il 50 percento di capacità stanno registrando vendite incredibili.

Stiamo assistendo a prospettive molto forti a breve termine – spiega David Wallace, Turfway Entertainment Management -. Tuttavia, a un certo punto, una volta tornati alla normalità, le vendite manterranno ancora una volta un trend stagionale. Ci aspettiamo un rimbalzo di sei mesi, dopo il Covid, prima di tornare alla 'normalità'. In questo periodo di luna di miele ci sono molti nuovi clienti potenzialmente di lungo termine. Trattarli nel modo giusto aiuterà la crescita continua in futuro".

Il prodotto che - stando agli esperti - trarrà maggiori benefici dal lockdown negli Stati Uniti è il mini-golf all'aperto, che diventerà sempre più popolare anche grazie alle restrizioni sempre più allentate. Inoltre ci sono alcune nuove interpretazioni moderne del minigolf come Popstroke di Tiger Wood, Lucky Putt di Creative Works, insieme a Puttshack e Swingers London, che stanno rivoluzionando gli USA. Queste strutture sono infatti progettate per indirizzare i millennial e l'impegno sociale con un servizio, un design e cibo e bevande dedicato ad un target tutto nuovo di clienti.

In crescita sono anche i giochi a realtà virtuale, che si prevede diventino una delle attrazioni principali del Paese, dopo la caduta delle misure proibizionistiche sul gambling.