Svolta su Youtube: vietati gli annunci su politica, alcool e gioco d'azzardo

data di creazione: giu 23
Scritto da Vittorio Perrone

Novità importante per il futuro del marketing mondiale. Youtube ha infatti deciso di modificare la sua policy relative vietando annunci relativi ad alcool, politica, farmaci acquistabili con ricetta medica e anche quelli sul gioco d'azzardo. Di fatti questi annunci non saranno più visibili negli spazi più in vista della testata (il masthead), cioè i primi che gli utenti visualizzano quando entrano sul sito. Una vera e propria rivoluzione che potrebbe avere un impatto decisivo sul mercato mondiale.

Niente gioco d'azzardo, pubblicità vietate sulla masthead di Youtube

Dunque anche per i giochi gli annunci sono proibiti. Ciò riguarda sia i giochi a distanza, che possono essere sia offline che online, oltre ai giochi online da casinò social e quelli che non affiliati ai casinò. Un provvedimento che limiterà anche il marketing video dei casinò online sicuri e autorizzati in Italia.

Nell'ultimo anno Google ha aumentato i controlli per gli utenti al fine di limitare le pubblicità su argomenti sensibili, come appunto alcool, gioco d'azzardo e politica.

Il distributore di video più famoso al mondo aveva aggiunto una nuova funzionalità in “Impostazioni annunci” in modo da limitare gli annunci sui suddetti argomenti e determinare un'esperienza migliore per gli utenti, rendendo Youtube uno spazio più inclusivo e con meno rischi.

Stop agli annunci politici: l'esigenza è evitare un altro “caso Trump”

Anche la politica ha avuto limitazioni. La scelta di non pubblicare più annunci di questo tipo è volta ad evitare polemiche come quella che coinvolse Youtube nel 2020, quando l'allora presidente americano, Donald Trump, acquistò per tre giorni lo spazio degli annunci più in vista. Gli slot masthead di Youtube possono rappresentare un'enorme cassa di risonanza, che adesso non è più disponibile per tutti.

Piccola differenza, invece, rispetto agli annunci elettorali. Questi restano vietati dall'area masthead di Youtube, ma i temi relativi alla politica generale non saranno più immediatamente approvati. La piattaforma, infatti, si riserverà di decidere valutando caso per caso. Di recente Google, e di conseguenza Youtube, hanno deciso di frenare tutti gli annunci relativi non solo al consumo di alcool e gioco d'azzardo, ma anche su altri temi come l'incitamento all'odio e teorie complottistiche sul Covid-19.