I 7 giocatori italiani più famosi nel mondo del gambling

data di creazione: set 26
Scritto da Angela Argenziano

I casinò online sicuri e le sale da gioco terrestri riscuotono ormai un forte interesse ovunque nel mondo e lo stesso può dirsi dell’Italia. Non a caso, uno dei primi casinò della storia risale al 1638 ed è proprio il Casinò di Venezia. Nel corso degli anni molti sono stati i giocatori italiani che si sono fatti valere nei casinò più importanti al mondo quali quelli di Las Vegas e Macao. Andiamo dunque a scoprire chi sono i 7 giocatori italiani che hanno portato in alto il tricolore nel mondo del gambling.

Mustapha Kanit

Partiamo da Mustapha Kanit, meglio conosciuto come Mustacchione. Nato ad Alessandria nel 1991, inizia a giocare a Poker nella versione Texas Hold’em, partecipando così ai primi tornei live. All’Italian poker Tour ha ottenuto uno dei suoi migliori piazzamenti. Si è classificato invece al sesto posto al Partouche Poker Tour e ha ottenuto otto piazzamenti a premio e due tavoli finali al WSOP. Ha conquistato poi due primi posti all’Aussie Millions di Melbourne, per un guadagno di circa 263 mila dollari. Nella sua carriera ha vinto circa 17 milioni di dollari. La vincita più grande l’ha ottenuta al famoso torneo dell’EPT di Monte Carlo, il Super High Roller, lì dove ha incassato 1 milione e 600 mila dollari.

Dario Sammartino

Dario Sammartino, conosciuto anche come Madgenius o Madgenius87, nasce a Napoli nel 1987. E’ il padre che lo fa avvicinare al Poker all’italiana, nella variante delle 5 carte. Non appena Texas Hold’em sbarca in Italia, inizia a giocare nei vari circoli della città, per poi avvicinarsi gradualmente anche al mondo dell’online. Dopo i vent’anni, acquisita una certa fama, inizia a giocare nei vari tornei di poker internazionali. Nel 2013 sigilla la sua fama internazionale grazie al suo primo piazzamento a premio all’EPT e un tavolo finale all’UK Poker Tour. Altri importanti piazzamenti sono stati quelli del 2015, al EPT Super High Roller, per una vincita di 782 mila dollari e quello del 2016, al PCA High Roller 8-handed, dove si è classificato al terzo posto vincendo circa 542 mila dollari. La sua vincita maggiore risale al 2019 in cui si piazza secondo classificato al torneo WSOP Main Event guadagnando ben 6 milioni di dollari.

Max Pescatori

Massimiliano “Max” Pescatori, nasce a Milano nel 1971 ed è conosciuto soprattutto con il suo nickname: Pirata italiano. Inizia a frequentare il Casinò di Campione dove scopre per la prima volta la variante americana del Texas Hold’em. Successivamente vola a Las Vegas, dove frequenta una scuola per croupier. In questo periodo inizia ad avvicinarsi alla variante No Limit Hold’em. Inizia poi la strada verso il professionismo prendendo parte all’Ultimate Poker Challenge. Nella sua carriera ha vinto più di 4 milioni di dollari, ed è attualmente al 3° posto tra gli italiani con più guadagni in carriera.

Rocco Palumbo

Rocco Palumbo, classe 1968, nasce a Genova, è conosciuto con il soprannome di RoccoGe. primi risultati li ottiene nel 2011, partecipando all’EPT (European Poker Tour).

La vera svolta però arriva nel 2012 quando vince al $1.000 No-Limit Hold’em, il suo primo braccialetto WSOP e un premio di circa 460 mila dollari. L’anno successivo vince 140 mila dollari al WTP (World Poker Tour) e diventa il primo italiano ad ottenere un successo sia nel torneo WSOP sia nel torneo WTP. Nel 2015 concorre con la nazionale italiana di poker vincendo la Global Poker Master.

Valter Farina

Valter Farina è uno dei pionieri del poker in Italia con alle spalle ben 30 anni di esperienza. E’ stato il primo italiano nella storia a vincere un braccialetto WSOP. In tutta la sua carriera ha ottenuto altri 7 piazzamenti a premio ai tornei WSOP tra cui 3 piazzamenti al Pot Limit Omaha, altri 3 al Seven Card Stud e un piazzamento al No Limit Hold’em.

Filippo Candio

Filippo Candio, conosciuto anche col soprannome di Drive On, è uno dei più giocatori italiani famosi nei casinò. Nasce a Cagliari nel 1984, è stato il primo italiano a sedersi per la prima volta nella storia ad un tavolo finale del Main Event del WSOP. Nel 2009, al Casinò di Sanremo, ha ottenuto la prima posizione al Main Event del campionato italiano di Poker. Nel 2010 si piazza al quarto posto al WSOP, incassando circa 3 milioni di dollari ed è qui che inizia la sua fama internazionale. In una lista stilata nel 2018 è classificato al quarto posto tra i giocatori italiani più vincenti online.

Marco Traniello

Marco Traniello nasce a Gaeta nel 1973 ed è uno dei 7 giocatori italiani più famosi nei casinò di tutto il mondo. Prima di diventare un professionista ha lavorato come parrucchiere e agente immobiliare. Nel 2005 il debutto sulla scena del poker internazionale grazie alla partecipazione a vari tornei organizzati dal WSOP. Al WSOP del 2007 si è piazzato quinto ad un torneo di $10.000 Pot Limit Omaha incassando ben 156 mila dollari.Nella sua carriera ha totalizzato 4 piazzamenti al WPT e 31 al WSOP.