Gioco online 2024: cresce il numero degli utenti attivi e dei conti, ma più lentamente del previsto

Ultimo Aggiornamento 21 Mar 2024
Gioco online 2024: cresce il numero degli utenti attivi e dei conti, ma più lentamente del previsto

Gioco online: una crescita importante, ma più lenta del previsto

Nel mese di febbraio 2024 il numero dei conti di gioco attivi è aumentato del 12,11%, rispetto lo stesso periodo del 2023. Ė quanto emerge da una ricerca pubblicata dai colleghi di Jamma.it. Secondo i dati pubblicati, anche il numero dei giocanti è salito rispetto allo stesso periodo del 2023. Per la precisione si è assistito ad un aumento del 9,05%. In linea generale, i dati dei primi due mesi del 2024, mostrano un trend positivo rispetto allo stesso periodo del 2023 in tutte le voci.

Se si analizza il numero dei giocatori nei mesi di gennaio e febbraio 2024, infatti, si evidenzia come questi siano stati, rispettivamente 2.347.198 e 2.346.326. I due dati sono in aumento del 5,51% (nel gennaio 2023 furono 2.224.413) e del 9,05%, come già detto (nel febbraio del 2023 furono 2.151.523). Curioso il fatto che, in entrambi i casi, nel mese di febbraio si sia assistito ad una contrazione di giocatori rispetto a gennaio, anche se quest'anno è stata minore.

Molto interessante risultano essere i dati di comparazione dei conti gioco attivi.

Nel gennaio di quest'anno vi sono stati 3.469.189 di conti attivi con un aumento di 9,33% rispetto allo stesso periodo del 2023, quando furono 3.173.097. Ancora meglio le performance di febbraio. Infatti, in questo periodo sono stati 3.429.262 i conti attivi contro i 3.058.604 di febbraio 2023. L'aumento in questo caso è stato del 12,11%.

Infine, l'analisi pubblicata da Jamma ha messo in evidenza anche il numero di conti aperti nei primi due mesi del 2023 e del 2024. Anche in questo caso il 2024 si rivela molto positivo. A gennaio e febbraio sono stati aperti, rispettivamente 545.894 e 478.700 nuovi conti. L'aumento percentuale fatto registrare è stato del 5,22% a gennaio (i conti aperti nello stesso periodo del 2023 furono 518.787) e 10,64% a febbraio. Nel febbraio 2023, infatti, furono aperti 432.657 nuovi conti gioco.

L'andamento dei conti online del 2023

Jamma ha anche pubblicato una tabella comparativa che ha messo a confronto i primi undici mesi del 2023 con i primi undici del 2022 da cui sono emersi altri dati interessanti.

In media, nel 2023 sono stati oltre 2 milioni i giocatori attivi per ogni mese. Questi mensilmente hanno utilizzato circa 3 milioni di conti gioco e hanno aperto circa 500.000 nuovi conti per giocare sui casinò online italiani e sulle altre piattaforme di gambling con regolare concessione ADM. Tuttavia, analizzando mese per mese si scopre che da gennaio a luglio si è assistito ad un lenta contrazione di giocatori attivi, conti attivi e nuovi conti.

Come abbiamo visto, ad inizio 2023 avevamo 2.224.413 giocatori, 3.173.097 conti attivi e 518.787 nuovi conti. Queste cifre sono precipitate lentamente, nei successivi sei mesi, ovvero fino a luglio. In quel mese abbiamo avuto 1.568.330 giocatori, 2.268.497 conti attivi e 263.306 nuovi conti. Ad agosto è cominciata una lenta che ha portato i giocatori ad arrivare 2.002.121 , i conti attivi a risalire fino a 2.854.608, mentre i nuovi conti sono schizzati a 392.857. Da questo mese in poi si è assistito a tre mesi di rincorsa in cui i dati presi in esame sono aumentati costantemente.

A ottobre si è arrivati a superare le cifre di gennaio. Infatti, in quel periodo i giocatori attivi sono stati 2.299.384, i conti attivi 3.347.839, mentre quelli nuovi sono stati 591.645. Da segnalare che a novembre i dati sono leggermente calati rispetto a ottobre, rimanendo comunque più alti rispetto a gennaio.

Da questi dati si evince che, anche un settore in salute come quello online ha i suoi momenti di down e che i periodi di picco solitamente coincidono con l'anno nuovo e con l'inizio della nuova stagione sportiva, a conferma che sono sempre le scommesse a trainare questo settore.

Il confronto tra 2022 e 20233

Confrontando i primi undici mesi del 2023 con i primi undici del 2022 si possono notare altri dati interessanti nella percentuale di crescita. Andiamo ad analizzare, dunque, le singole voci.

Per quel che riguarda il numero di giocatori attivi tutti i mesi del 2023 hanno visto un segno positivo in confronto allo stesso periodo del 2022. A gennaio, il tasso di crescita era del 18,90% (2.224.413 contro 1.870.788 giocatori attivi). Tale tasso di crescita è sceso lentamente nei successivi quattro mesi, mantenendosi, sostanzialmente tra il 15-16%. Tuttavia, a giugno si è assistito ad una importante impennata, ovvero 25,74% rispetto al 2022. Confrontando i due mesi si scopre infatti che a giugno 2023 vi sono stati 1.804.084 giocatori attivi contro 1.434.678 del 2022.

Tale picco è poi crollato nei mesi successivi. Il minimo scarto percentuale tra 2023 e 2022 si è avuto ad agosto: 3,51% con 2.002.121 giocatori attivi contro 1.934.124 . In generale, gli ultimi mesi dell'anno hanno visto una contrazione sempre maggiore della crescita fino ad arrivare al 5,28% di novembre (2.285.687 contro 2.170.926).

Anche per quel che riguarda i conti gioco attivi il trend è simile. Tra gennaio 2023 e gennaio 2022 la differenza percentuale è stata del 18,32% (3.173.097 contro 2.681.728), ma questa percentuale è oscillata tra il 15.90% e il 17% fino a maggio. A giugno, poi si è assistito ad un picco del 25,20% (2.572.901 contro 2.054.878) che però è stato di breve durato. Infatti a luglio la percentuale di differenza si era praticamente dimezzata (12,96%), fino ad arrivare al 5,95% (2.854.608 nel 2023 e 2.694.291 nel 2022) di agosto. Da quel momento c'è stata una piccola risalita, che si è assestata al 9,30% (3.345.994 i dati del 2023 contro 3.061.236 del 2022) di novembre.

Analisi dei dati comparativi e riflessioni finali

Il confronto tra i nuovi conti nel periodo 2022-2023 merita una diversa riflessione. Infatti, in questo caso l'andamento è molto più oscillante. Il picco massimo di differenza percentuale si è avuto nel mese di ottobre 2023. In questo periodo, infatti, sono stati aperti 591.645 nuovi conti, ovvero il 28,34% in più rispetto allo stesso periodo del 2022, quando furono 460.997. Tolto questo picco, però, solo il mese di settembre ha fatto segnare un distacco a due cifre, ovvero del 18,90% (507.030 contro 426.423). Da gennaio a giugno la percentuale è, invece, variata da un minimo di 4,09% di aprile ad un massimo di 8,41% di maggio. Luglio e agosto, invece, hanno visto una contrazione di nuovi conti aperti rispetto al 2022. Se a luglio si è assistito ad una contrazione minima del -0,76% (263.306 contro 265.302), ad agosto di è arrivati a -6,96% (392.857 contro 422.238 ). Da notare che dopo il boom di ottobre, anche novembre ha fatto registrare un segno negativo rispetto al 2022. Per la precisione parliamo di una contrazione di -1.34% (511.547 contro 518.480).

Questa tendenza ha una spiegazione molto semplice. Il 2023 è stato l'anno in cui i centri di gioco terrestri sono tornati a pieno regime dopo il duro periodo del Covid. Ciò ha significato una contrazione dei conti gioco. Gli italiani, pur avendo imparato ad apprezzare il settore online sono ancora molto legati al gioco terrestre. Vedremo se questa tendenza sarà confermata anche quest'anno.

Davide Luciani

Ruolo: Caporedattore
Esperienza: 8+ Anni
Specializzazione: Recensioni Giochi
Professionista nel settore Editoria collabora da anni con il nostro team per la produzione di contenuti e recensioni degli operatori di gioco. Amante delle sport e delle scommesse sportive, è uno dei redattori storici di Sportcafe24.com e di altri quotidiani online dedicati al calcio e alla cronaca nazionale.